lunedì 30 maggio 2016

Deliri Progressivi incontra: il poeta Paolo Ripari. Intervista a cura di Alessandra Prospero

 
Immagine
Tra le nuove proposte più interessanti del panorama poetico attuale troviamo un giovane poeta marchigiano che ha appena pubblicato la sua prima raccolta dal titolo “Incontro di due anime”: Quarantacinque fotogrammi poetici che ritraggono in tutte le sue sfumature il sentimento più agognato dall’uomo, l’Amore.

Come stai vivendo l'esperienza del tuo primo libro?

Essere riuscito nello scrivere e dunque pubblicare una mia opera è stato davvero emozionante. Finalmente posso dire anch'io di aver lasciato una, anche se piccola ma indelebile, impronta nella vita non solo per me, ma anche per chi ama e sa apprezzare la natura della poesia. 



Cosa rappresenta per te la Poesia?
 
La poesia rappresenta la vita. L'amore così come dovrebbe essere quando si ama una gentil dama, quando nel corteggiarla si dedica il cuore, l'animo e si aprono le infinite porte del vero amore.


Cosa ti distingue dagli altri poeti?

Sinceramente credo che ogni poeta, ogni animo abbia o tragga ispirazione dal proprio cuore. Io nel mio piccolo parlo con il mio io interiore. Ascolto nel profondo la sua vena sussurrarmi parole, versi, emozioni che poi traduco in lirica.


Quali sono gli autori che maggiormente ti hanno influenzato?

Amo i poeti in generale poiché ognuno di essi ha un stile e un modo di cantare l'amore in maniera unica e straordinaria. Ma più di tutti mi ha ispirato Giovanni Pascoli, poiché come lui anch'io sento quel fanciullino chiamare da dentro ed hi attenzione per le piccole cose che definisco maestose.

La soddisfazione più grande legata all'uscita del tuo libro?

La mia più grande soddisfazione è quella di aver lasciato una piccola impronta in questa vita come i grandi del passato. Ancor più sarebbe se fosse apprezzato dalla critica, ma questo è un altro bel sogno.

Nel tuo libro canti l'Amor cortese: cosa è per te l'amore?

L'Amore per me rappresenta il sentimento puro e semplice di due anime, due cuori, due entità che si incontrano e conoscendosi diventano una cosa sola per l'eternità. 

A cosa stai lavorando in questo periodo?

In questo periodo sto lavorando ad un'altra raccolta di liriche e ad un progetto per me nuovo ovvero un romanzo sempre nello stile romantico.

Un progetto che vorresti realizzare e perché.

Un progetto davvero ambito sarebbe quello di riuscire nella realizzazione del mio romanzo e di portarlo all'attenzione della critica così da essere preso come spunto chissà magari per un qualcosa stile grande schermo... ma questo è davvero un Sogno con la S maiuscola.
Link per acquisto libro:   http://www.ibs.it/code/9788895207971/ripari-paolo/incontro-due-anime.html

Alessandra Prospero

http://www.deliriprogressivi.com/poesia/deliri-progressivi-incontra-il-poeta-paolo-ripari-intervista-a-cura-di-alessandra-prospero

Lina Ricci, una vita nella scuola dell’infanzia ‘De Amicis’ e il nuovo libro autobiografico

Lina Ricci, una vita nella scuola dell’infanzia e il nuovo libro autobiografico. Sabato 16 novembre 2019 si terrà alle ore 17:30 la...