CHI TI di Guido Tracanna





Chi ti ha dato
le chiavi di me
chi te le ha date
e te le ha date perché?

Chi ti ha dato di dire
quelle parole
che accedono sole
allo zero di me...
che accendono il fuoco
e la brezza che c'è...
chi te le ha date
...e date perché?

Io stavo tranquillo
dentro il castello
a meditare 
su guerre ormai vinte...
a godere
perfezioni raggiunte...

...da quale antro hai eroso
e concepito il crollo
di questo glorioso castello?
...da quale onciale
hai strappato il segno crittato
il segno che t'amo 
d'un sogno proibito
che tace   ogni traccia di giorno...

Dimmi pertanto       chi dove quando
chi ti ha dato potere       chi ti ha dato l'ardire...
sono in ginocchio
dimmi chi è...

...che io quasi non sono
    senza questo perché...





La poesia "Chi ti" è tratta da 







Commenti

Post popolari in questo blog

NUOVI OCCHI SUL MUGELLO, SESTA EDIZIONE

Il colore dell'inganno, un thriller… puskiniano

Con gli occhi del fanciullo di Antonio Fasulo, il potere curativo della scrittura

VERSI DAL BOSCO INCANTATO a Goriano Valli